Adventure Travel

Gite, agenzie di viaggi contro il prof che istiga al fai da te

Gite, agenzie di viaggi contro il prof che istiga al fai da te


16 Aprile

17:47
2024



Stampa questo articolo

Il turismo organizzato non ci sta, e si oppone alla lettera di un professore di Montebelluna, nel Trevigiano, pubblicata su diversi media che incita alla preparazione del viaggio di istruzione senza le agenzie di viaggi a causa dei costi giudicati troppo elevati e dei tempi lunghi.

A esporsi Enrica Montanucci, alla guida di Maavi, che si è confrontata direttamente con l’Associazione Nazionale Presidi e con il diretto interessato. La presidente si è detta «pietrificata dalla superficialità del professore Massimo Frana», a cui ha chiesto: «Lei farebbe insegnare a scuola a un bravo alunno? Che non abbia titolo, che non abbia preparazione certificata. Altra domanda: lei comprerebbe una macchina con pezzi messi insieme e presi a destra e sinistra? Costa la metà, è ovvio. Ma se poi succede qualcosa facendo del male agli altri, chi se ne importa, corretto»?

«Io la denuncio – ha ribadito Montanucci – per istigazione a delinquere. Perché, sappia, per organizzare un viaggio ci vogliono una serie di cose, che non sono essere bravi a cercare un hotel online e fare un bel programmino. Massimo Frana lei è sicuramente un bravo professore. Allora faccia il suo. E usi la testa riflettendo ma soprattutto informandosi prima di dire eresie. Sa quanto si guadagna di media su una gita scolastica? Meno del 10%. Soldi che pagano solo in parte le garanzie legali, assicurative e operative di un agente di viaggio. E soprattutto si informi cosa vuol dire davvero essere un agente».

LA POSIZIONE DI FIAVET

Anche Fiavet Confcommercio ha scritto all’Associazione Nazionale Presidi: «Mi chiedo cosa penserebbe l’opinione pubblica se da domani gli agenti di viaggi cominciassero a insegnare filosofia nelle scuole al posto dei professori – ha affermato il presidente di Fiavet Giuseppe Ciminnisi – E cosa penserebbero le famiglie degli studenti in viaggio sapendo che i loro figli viaggiano senza le coperture assicurative, l’assistenza costante delle agenzie di viaggi e in generale senza tutte le tutele previste per i pacchetti di viaggio organizzati, perché la scuola ha deciso di privarsi del supporto professionale delle imprese che per legge organizzano viaggi in questo Paese e in tutto il mondo».

Fiavet è preoccupata soprattutto per la mancanza di conoscenza, anche nel mondo della a scuola, delle normativa sui viaggi di istruzione, che allo Stato vengono affidati sulla base della normativa dei contratti pubblici, con una selezione comparativa qualità/prezzo, con obblighi stringenti e con una contratto formale di pacchetto turistico disciplinato dal Codice del Turismo.

«Mi auguro – ha concluso Ciminnisi – che la scelta fai da te non sia presa ad esempio, non perché dobbiamo difendere una inesistente posizione dominante della categoria, ma perché sarebbe una pratica illegittima e soprattutto dannosa per le scuole e gli studenti. Dietro a una offerta per un viaggio di istruzione ci sono mesi di lavoro, studio delle location, acquisizione di preventivi e disponibilità dei fornitori, pianificazione degli itinerari, incontri con i dirigenti e i professori, risoluzione di problematiche particolari, solo per ricordare alcune attività. Non credo che si possa barattare un ipotetico risparmio, con la privazione degli studenti delle garanzie di legge e del servizio professionale degli agenti di viaggi».

About author

Articles

Mike Lan, an adventure travel writer, transforms his thrilling escapades into captivating narratives. His work, a testament to his spirit of exploration, invites readers to join his exhilarating journey. Experience the world through Mike’s eyes, one adventure at a time.
Related posts
Adventure Travel

Voglia d’Italia tra i brasiliani: presidio Enit al Wtm Latin America

19…
Read more
Adventure Travel

Gite, il turismo organizzato a Valditara: “Stop abusivismo”

19…
Read more
Adventure Travel

Sacbo in rosa: Amelia Corti neo dg dell’aeroporto di Milano Bergamo

16…
Read more
Newsletter
Become a Trendsetter
Sign up for Davenport’s Daily Digest and get the best of Davenport, tailored for you. [mc4wp_form id="729"]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *