Adventure Travel

Francia slow, campagna turistica da 8,5 milioni di euro

Francia slow, campagna turistica da 8,5 milioni di euro


02 Aprile

15:00
2024



Stampa questo articolo

È nel segno della continuità la campagna promozionale 2024 del marchio #ExploreFrance di Atout France, in collaborazione con le 13 organizzazioni turistiche regionali. Il claim, “Sogna in grande e vivi slow” ripropone un turismo lento e sostenibile. Per l’operazione, che toccherà numerosi mercati esteri, il budget a disposizione sarà di circa 8,5 milioni di euro coinvestiti dallo Stato (tramite Atout France), dalle Regioni attraverso i Comitati regionali del turismo/agenzie di attrattività/agenzie del turismo e dai loro partner infrastrutturali regionali, nonché dalle imprese del settore sul mercato europeo, oltre a quasi 900.000 euro di budget complessivo sui mercati nordamericani.

Explore France uff st

La campagna riguarderà i 10 mercati europei di riferimento, tra cui l’Italia, e quelli lontani come Stati Uniti e Canada, ampliando l’azione promo in Messico, Brasila, Cina, Corea, Giappone, India, Emirati Arabi e Australia. La campagna si articolerà su tre livelli: da una semplice sensibilizzazione, con un piano media di circa 800mila euro, a una di comunicazione integrativa, per promuovere i singoli marchi delle destinazioni regionali. Infine, una vera e propria campagna commerciale, che mira a lanciare la prenotazione di soggiorni, attraverso la promozione di prodotti per la vendita nei mercati di riferimento.

Grande rilievo verrà dato ai media digitali con acquisti di spazi e campagne di influencer marketing sui social network, oltre a una particolare attenzione rivolta anche ai media di settore. Il tutto combinato con un’azione di sensibilizzazione che coinvolgerà tour operator e agenzie di viaggi dei principali mercati di riferimento, tra cui quello italiano.

E a proposito del fil rouge relativo al turismo slow, quest’anno, nell’ambito della strategia nazionale volta a fare della Francia la prima destinazione mondiale del cicloturismo entro il 2030, Atout France, in collaborazione con France Vélo Tourisme ne promuove la pratica: d’altra parte il Paese offre più di 20.755 km di itinerari ciclabili e conta 10 itinerari Eurovélo (tra cui la Vélodyssée, la Scandibérique, la Vélomaritime, la Traversata Maio 20, la Via Romea Francigena) e quasi 60 itinerari con panorami e luoghi irraggiungibili in auto.

Quest’anno poi è già di per sé un anno eccezionale per gli eventi sportivi ospitati dal Paese. Perché accanto ai Giochi Olimpici e Paralimpici, ci saranno appuntamenti di grande rilievo, come le celebrazioni dell’80° anniversario dello Sbarco e della Battaglia di Normandia, i festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Impressionismo, il 19° Summit della Francofonia e la riapertura della cattedrale di Notre-Dame prevista per fine anno.

About author

Articles

Mike Lan, an adventure travel writer, transforms his thrilling escapades into captivating narratives. His work, a testament to his spirit of exploration, invites readers to join his exhilarating journey. Experience the world through Mike’s eyes, one adventure at a time.
Related posts
Adventure Travel

Voglia d’Italia tra i brasiliani: presidio Enit al Wtm Latin America

19…
Read more
Adventure Travel

Gite, il turismo organizzato a Valditara: “Stop abusivismo”

19…
Read more
Adventure Travel

Sacbo in rosa: Amelia Corti neo dg dell’aeroporto di Milano Bergamo

16…
Read more
Newsletter
Become a Trendsetter
Sign up for Davenport’s Daily Digest and get the best of Davenport, tailored for you. [mc4wp_form id="729"]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *