Adventure Travel

Colosseo, aprirà entro il 2025 la nuova passeggiata archeologica

Colosseo, aprirà entro il 2025 la nuova passeggiata archeologica


03 Aprile

13:14
2024



Stampa questo articolo

Affluenze record per i siti archeologici di Roma nel 2023. Solo al Parco Archeologico del Colosseo si sono registrati oltre 12,2 milioni di visitatori, pari ad una crescita del +24% sul 2022, quando il sito più iconico della capitale aveva fatto segnare 9,3 milioni di ingressi.

Un primato che non potrà che consolidarsi quando, si spera entro il 2025, sarà aperta al pubblico la nuova passeggiata archeologica con un itinerario ideato dal progetto  dello Studio Labics, vincitore del concorso al quale hanno aderito  architetti e studi italiani e internazionali con la presentazione di ben 23 proposte progettuali. Il premio vale 135mila euro ed è il primo significativo passaggio per realizzare opere da 18,8 milioni: si tratta di un grande anello pedonale, sulle orme della passeggiata di fine ‘800 del ministro dell’Istruzione, Guido Baccelli, per collegare l’area archeologica centrale alla città moderna e ai rioni vicini.

Gualtieri-Sangiuliano credit Ladv

Il percorso, che ora dovrà passare l’iter procedurale della Sovrintendenza, collegherà l’intera area archeologica centrale della città – dai Fori Imperiali al Colosseo, Celio, Palatino, Terme di Caracalla, Circo Massimo fino al Campidoglio – rimettendola al contempo in connessione con la città moderna e la vita quotidiana dei rioni circostanti. Una passeggiata unica al mondo che congiungerà via dei Fori Imperiali con gli altri percorsi intorno al Palatino, intercettando l’itinerario ciclo-pedonale di via di S. Gregorio, via dei Cerchi, via di S. Teodoro e delle salite e discese del Colle Capitolino e che sarà caratterizzata da un incremento dei servizi dell’area, tra cui spazi pedonali, aree verdi, balconate, percorsi sopraelevati e percorrenze ciclo-pedonali.

«E’ il valore aggiunto di questo progetto – ha sottolineato il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano – che va enfatizzato, perché una volta allestita questa passeggiata diventerà una vera e propria “agorà“, in grado di creare un luogo di aggregazione, un punto di riferimento per milioni di visitatori».

Legittima soddisfazione anche da parte del sindaco Roberto Gualtieri, che ha evidenziato come «questo progetto consegna alla Capitale un itinerario dove ogni singolo visitatore potrà sostare, ammirare e focalizzare la sua attenzione su una delle tante meraviglie architettoniche di una grande area archeologica che non ha pari nel mondo».

Sollecitato poi dalla stampa estera a fornire una tempistica sulla possibile totale pedonalizzazione dell’intera area dei Fori Imperiali, Gualtieri ha glissato: «È da tempo che si sogna quest’ipotesi, ma non è semplice coniugare le esigenze dei turisti con la logistica dei mezzi di trasporto per una mobilità efficiente. Ci stiamo lavorando ma ancora non si possono fornire tempistiche».

About author

Articles

Mike Lan, an adventure travel writer, transforms his thrilling escapades into captivating narratives. His work, a testament to his spirit of exploration, invites readers to join his exhilarating journey. Experience the world through Mike’s eyes, one adventure at a time.
Related posts
Adventure Travel

Voglia d’Italia tra i brasiliani: presidio Enit al Wtm Latin America

19…
Read more
Adventure Travel

Gite, il turismo organizzato a Valditara: “Stop abusivismo”

19…
Read more
Adventure Travel

Sacbo in rosa: Amelia Corti neo dg dell’aeroporto di Milano Bergamo

16…
Read more
Newsletter
Become a Trendsetter
Sign up for Davenport’s Daily Digest and get the best of Davenport, tailored for you. [mc4wp_form id="729"]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *